BenessereCambiamentoVivi bene adesso

La tranquillità: nutrimento del corpo e dell’anima

A tutti capita di avvertire il bisogno di pace e tranquillità, ma il più delle volte tendiamo ad ignorarlo. Facciamo fatica a capire che un po’ di relax e di tranquillità non sono una perdita di tempo e così riempiamo le nostre giornate fino all’inverosimile. Si tratta semplicemente di dover modificare un atteggiamento mentale, tipico della società in cui viviamo, che definisce il relax come “improduttivo” o ancora come “carenza di obiettivi”.

Concederci una piccola pausa nell’arco della giornata è tutt’altro che negativo, perché ci consente di poter raggiungere prima i nostri obiettivi infatti, quando la mente è rilassata, è più ricettiva ed è più probabile che ci venga in mente la cosa giusta da fare per proseguire nel nostro cammino. Quando siamo rilassati e tranquilli, non solo siamo in grado di prendere decisioni più facilmente, ma è anche più probabile riuscire a sentire la voce dei nostri angeli.

Dovremmo accogliere con gioia i momenti in cui la nostra anima ci manifesta il bisogno di un po’ di tranquillità e non sentirci in colpa e/o pensare che sia un atto di egoismo. Pensiamo ai fiori, agli alberi o anche solo ad un semplice filo d’erba; essi non si sforzano di crescere continuamente, se lo facessero, il suolo non avrebbe il tempo di rifornirsi del nutrimento necessario.

Proprio come le piante, non dobbiamo cercare la crescita rapida, ma alternare momenti di crescita a momenti di tranquillità.

Da oggi provate a farvi un piccolo regalo: quando avvertirete il bisogno di pace e tranquillità non ignoratelo, ma al contrario, fermatevi qualche istante, magari immersi nella natura o recandovi nel vostro spazio sacro, respirate profondamente e godete della sensazione del vostro respiro che, proprio come una linfa vitale, vi tiene in vita e vi nutre. Se non riuscite a liberare la vostra mente dal pensiero che state solo perdendo tempo prezioso, chiedete aiuto ai vostri angeli. Loro vi aiuteranno a capire che fermarvi un istante, non significa non procedere lungo il vostro cammino, ma serve solo a farvi godere della bellezza della vita e a far risplendere ancora di più, la luce che c’è dentro di voi.

Un abbraccio.

Maria

Sull'autore

Avatar
Maria

Ciao! Se stai leggendo queste parole, se mentre navigavi su Internet sei finito su questa pagina, non è un caso. Probabilmente il tuo angelo ti ha condotto sin qui. Mi chiamo Maria, e sin da quando ero piccola ho sempre avuto una grande fede in Dio e negli angeli. Ho sempre saputo di non essere sola e in effetti ho sempre sentito una vocina che mi metteva in guardia dai pericoli o mi indicava cosa fare. Pur non avendo mai visto con gli occhi i miei angeli, sono entrata più volte in contatto con loro: in particolare mi è accaduto innumerevoli volte di essere svegliata nel cuore della notte da una carezza o da un abbraccio e di percepire la loro presenza nella mia stanza. Ed ora, eccomi qui! Quella vocina mi ha svegliato nel cuore della notte dicendomi di creare questo blog e di chiamarlo "La voce degli angeli". Spero che i contenuti e i temi che tratterò, possano aiutare tutti coloro che vogliono entrare in contatto con queste magnifiche creature, che Dio, con il suo immenso amore, ci ha donato per sostenerci nei momenti di difficoltà e guidarci nel nostro cammino terreno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *