AngeliArcangeliArcangelo SandalphonComunicare con gli angelimusica

Sandalphon: l’angelo della musica

La musica fa parte della nostra vita e ne accompagna ogni istante. Il suono calma, dinamizza e  trasmette numerose emozioni, che spesso ci guidano lungo il nostro cammino. Ormai nessuno mette più in discussione i suoi effetti e il suo immenso potere. E’ per esempio risaputo, che la musica ascoltata dalla futura mamma durante la gravidanza, viene riconosciuta dal neonato, che quando la risentirà, si calmerà immediatamente. Persino le piante e gli animali, che captano frequenze più elevate delle nostre, sono influenzati dalla musica.

La musica è veramente un rimedio miracoloso, essa penetra all’interno del nostro corpo, in ogni singola cellula e giunge fino alla nostra anima, per guarirla ed innalzarla. Dobbiamo essere consapevoli che qualsiasi cosa scegliamo di ascoltare, avrà un effetto su di noi.

L’angelo della musica è l’arcangelo Sandalphon che aiuta i musicisti durante il loro percorso, li incoraggia e resta accanto a loro quando si esibiscono. Non bisogna però essere necessariamente dei musicisti, per invocare il suo aiuto e chiamarlo vicino a noi.

Potete chiedere aiuto all’arcangelo Sandalphon affinché vi guidi e vi indichi la musica più adatta per permettervi di innalzare la vostra frequenza vibratoria, circondare la vostra aura di modo che diventi sempre più rigorosa e fare in modo che la negatività, non abbia alcun potere su di voi.

Chiedere l’intervento dell’arcangelo Sandalphon è molto semplice, è sufficiente recarvi nel vostro posto sacro (se avete predisposto un altare angelico nella vostra casa andrà benissimo), accendere un cero profumato o un bastoncino di incenso, chiudere gli occhi e fare dei respiri profondi, per raggiungere uno stato di quiete e di pace. Concentratevi sul vostro respiro, cosicché sarà più semplice liberare la mente da altri pensieri, quindi chiedete all’arcangelo Sandalphon di avvolgervi nella sua luce turchese e restate in ascolto. Come sempre, quando si cerca di entrare in contatto con gli angeli, è importante avere un atteggiamento positivo e un cuore puro.

Rimanete in questo stato di quiete finché non avvertirete la sensazione di dover riaprire gli occhi, guadatevi intorno e siate consapevoli del posto in cui vi trovate; è molto probabile che, nel momento i cui riaprirete gli occhi, avrete una musica o una canzone in testa o, che accendendo la radio o la TV, sentirete una musica che risuonerà particolarmente dentro di voi: quella è la risposta dell’arcangelo Sandalphon. Se così non fosse, non preoccupatevi, riprendete le vostre normali attività e abbiate fede: la risposta dell’arcangelo Sandalphon non tarderà ad arrivare.

Potete ripetere questa semplice procedura ogni volta che ne sentite l’esigenza, è infatti possibile che, con il passare del tempo e con stati d’animo differenti, la vostra anima senta la necessità di una nuova musica; non esitate quindi a chiamare nuovamente Sandalphon, perché lui sarà ben lieto di aiutarvi.

Un abbraccio angelico.

Maria

Sull'autore

Maria

Ciao! Se stai leggendo queste parole, se mentre navigavi su Internet sei finito su questa pagina, non è un caso. Probabilmente il tuo angelo o l'Universo (non importa come vuoi chiamarlo) ti ha condotto sin qui. Mi chiamo Maria, e sin da quando ero piccola, sono sempre stata affascinata dagli angeli e dalle fate. Ho sempre avuto l'impressione di non essere sola e in effetti ho sempre sentito una vocina che mi metteva in guardia dai pericoli o mi indicava cosa fare. Pur non avendo mai visto con gli occhi i miei angeli, sono entrata più volte in contatto con loro: in particolare mi è accaduto innumerevoli volte di essere svegliata nel cuore della notte da una carezza o da un abbraccio e di percepire la loro presenza nella mia stanza. Sebbene all'inizio tutto questo mi incuteva paura, in seguito ad una serie di eventi dolorosi, mi sono avvicinata sempre di più al mondo angelico e ho iniziato a comunicare con queste splendide creature. Dapprima ho acquistato tutti i libri di Doreen Virtue, poi ho seguito un seminario della splendida Isabelle Von Fallois ed il corso di Doreen Virtue che mi ha permesso di diventare Angel Card Reader certificata. Ed ora, eccomi qui! Il mio percorso spirituale è soltanto all'inizio, ma quella vocina di cui vi parlavo, mi ha svegliato nel cuore della notte dicendomi di creare questo blog e di chiamarlo "La voce degli angeli". Spero che i contenuti e i temi che tratterò, possano aiutare tutti coloro che vogliono entrare in contatto con queste magnifiche creature, che Dio, con il suo immenso amore, ci ha donato per sostenerci nei momenti di difficoltà e guidarci nel nostro cammino terreno.

6 Commenti

  1. Ciao Maria ho trovato questo tuo blog che è magnifico!!!! Anche io sono una che è terribilmente innamorata degli angeli! Sai che in questo momento mi ha aiutata a trovare questo tuo blog proprio il mio angelo? In questo momento infatti su You Tube a caso mi ha fatto incontrare questo titolo: ” Minha Radio Romantique Instrumental Pan Flute” di circa tre ore!!! Che vorrà dirmi l’arcangelo Sandalphon? Stò sprizzando di gioia!!! I miei angeli comunicano con la musica quando appena mi sveglio o un poco prima di addormentarmi! Mi dà messaggi in lingua latina ! Io il latino non lo conosco… e son costretta a cercare la traduzione! Premetto che io l’ho sognato, lui è grande alto e grosso con una tunica blu! Mi sapresti dire chi è? In sogno mi donò una pergamena! Molte volte Mi sveglia la mattina per andare a lavoro lasciandomi parole con voce possente! Vorrei capire di più… trovo interessante le cose che scrivi! ciao a presto

    • Ciao cara,
      grazie mille per le belle parole sul blog, mi rende molto felice sapere che lo trovi magnifico…da quello che mi scrivi mi sembra che tu hai il dono della chiaroudienza, dato che questo è il canale principale con cui entri in contatto con gli esseri di luce. La musica che mi hai indicato è rilassante, forse Sandalphon ti sta dicendo che devi concederti dei momenti di relax. Per quanto riguarda i messaggi in lingua latina, non mi sorprende affatto: gli angeli hanno molta fantasia. L’arcangelo Sandalphon ha le sembianze di un ragazzo, quindi l’angelo alto che hai visto potrebbe essere l’arcangelo Zadkiel che è molto grande ed imponente; in alternativa, tra gli arcangeli mi viene in mente anche l’arcangelo Azrael, chi lo ha visto sostiene che è molto grande. Ad ogni modo, puoi chiedere al tuo angelo custode il suo nome e vedrai che lui te lo comunicherà. Ti abbraccio e se ti fa piacere, puoi scrivermi quando vuoi.
      Maria

  2. benedetta Rispondi

    Ciao Maria, anch’io mi sono convinta di sentire la musica degli angeli. Tutte le sere, ovunque io mi trovi, riesco a sentire una musica angelica, sempre diversa, che gli altri miei famigliari non riescono a sentire.
    Quando la ascoltato mi sento immediatamente bene e riesco ad allontanare tutti i pensieri brutti.
    Un abbraccio
    Benedetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Completa l'operazione richiesta * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.