ArcangeliArcangelo Gabriele

Invocazione all’arcangelo Gabriele

L’arcangelo Gabriele è il “messaggero di Dio”.  Dei sette angeli che sono al cospetto di Dio è l’angelo della purificazione e della rinascita. La sua energia, in quanto espressione di quella forza che incarna il principio universale dell’Armonia, si fa rivelazione dell’evoluzione spirituale dell’anima e del suo destino.

L’Arcangelo Gabriele si presenta come una figura androgina, manifestazione dell’armonico equilibrio tra gli opposti e della potenza creatrice di Dio. Il suo dolce sorriso racchiude in sé tutta la tenerezza di una madre, a ricordarci la misericordia divina che ci ha creati.

Tale sentimento è reso ancora più palpabile dalla morbida postura del capo, leggermente inclinato, che sembra esprimere compassione e comprensione per la nostra difficile condizione umana. La mano destra, poggiata sul petto, custodisce un candido giglio, simbolo di purezza, mentre la sinistra è simbolicamente rivolta verso l’alto, ad indicare la volontà divina a cui, prima o poi, ogni anima deve necessariamente allinearsi per attuare il proprio destino.

L’arcangelo Gabriele può intervenire e aiutarci in ogni ambito della nostra vita. Come spiego nel mio articolo 20 cose per le quali rivolgerci all’arcangelo Gabriele può venire in nostro aiuto in tantissimi modi. È l’angelo della creatività, dell’annunciazione, della famiglia e degli insegnanti.

Potete chiedere il suo aiuto semplicemente pronunciando il suo nome oppure potete pronunciare una bellissima invocazione che ho tratto da libro di Rosana Liera, libro interamente dedicato all’arcangelo Gabriele intitolato “L’arcangelo Gabriel – Purificazione e Rinascita.”

Accendete una candela bianca, ponete vicino a voi l’immagine dell’Arcangelo Gabriele e, con una mano sul cuore e l’altra rivolta verso il cielo, pronunciate ad alta voce queste parole:

«Arcangelo Gabriel,
Tu che risplendi come la Stella del Mattino
e che porti nel mondo la Luce
della Purificazione e della Rinascita,
Rischiara il mio cuore di viandante
e spazza via le tenebre della notte.
Orienta i miei passi, dirigi il mio sguardo,
e concedimi sempre la Forza dell’Amore
e della Speranza.
Pace in terra e Gloria in cielo.
Amen»

Un abbraccio di luce e amore.

Maria

Sull'autore

Avatar
Maria

Ciao! Se stai leggendo queste parole, se mentre navigavi su Internet sei finito su questa pagina, non è un caso. Probabilmente il tuo angelo ti ha condotto sin qui. Mi chiamo Maria, e sin da quando ero piccola ho sempre avuto una grande fede in Dio e negli angeli. Ho sempre saputo di non essere sola e in effetti ho sempre sentito una vocina che mi metteva in guardia dai pericoli o mi indicava cosa fare. Pur non avendo mai visto con gli occhi i miei angeli, sono entrata più volte in contatto con loro: in particolare mi è accaduto innumerevoli volte di essere svegliata nel cuore della notte da una carezza o da un abbraccio e di percepire la loro presenza nella mia stanza. Ed ora, eccomi qui! Quella vocina mi ha svegliato nel cuore della notte dicendomi di creare questo blog e di chiamarlo "La voce degli angeli". Spero che i contenuti e i temi che tratterò, possano aiutare tutti coloro che vogliono entrare in contatto con queste magnifiche creature, che Dio, con il suo immenso amore, ci ha donato per sostenerci nei momenti di difficoltà e guidarci nel nostro cammino terreno.

4 Commenti

  1. Avatar Sandra Rispondi

    Ciao mi chiamo Sandra, ho molta fede, ma da un paio di anni, mi sto affidando anche agli arcangeli.
    In particolare agli Arcangeli Raffaele,Michele,Gabriele e al mio Angelo custode!
    Una domanda, ma per comunicare con te ha dei costi?
    Grazie

    • Ciao Sandra,
      se vuoi fare sessioni di Coaching angelico ci sono dei costi, ma se vuoi semplicemente comunicare con me per un consiglio o qualche chiarimento sul tema degli angeli, non ci sono costi.
      Un abbraccio.
      Maria

      • Avatar Emanuela Rispondi

        Ciao. Mi chiamo Emanuela, ed io sono sempre stata legata all’arcangelo Gabriel.
        Purtroppo non so perché, sono spesso vittima di incubi dove vedo varie specie di demoni e, come in una paralisi, non riesco a muovermi ma sono perfettamente cosciente di quello che succede. Allora io lo chiamo e lui è lì, a difendermi e a scuotermi nel sonno così che io mi possa svegliare, di soprassalto certo, ma ciò che conta è che mi sveglio.
        So per certezza che una volta ho rischiato la morte nel sonno perché non respiravo e LUI si presentò a me nella forma umana che più temevo all’ora.
        Mi disse che se non tornavo indietro nel mio corpo sarei morta e mi mostrava che cosa sarebbe successo dopo.
        Io capii chi fosse e lo ringraziai nel sonno. Lo ringrazio tutt’ora, io provo qualcosa di profondo per lui, qualcosa che non si può descrivere perché non è umano.
        Sono innamorata di lui, è sempre nel mio cuore e nella mia anima, prego tutti i giorni Dio che semmai un giorno avessi un figlio, desidero ardentemente un maschio per chiamarlo Gabriel.
        Se invece nascesse femmina, la chiamerò Ariel.
        Opinioni contrastanti con il mio futuro marito che da agnostico, non riesce a capire l’amore che provo per i miei preziosi angeli.
        Ma è qualcosa più grande di noi.
        Gli angeli fanno così tanto per noi esseri umani, che mi viene un amore incondizionato dal cuore.

        • Ciao Emanuela,
          è vero gli angeli fanno tanto per noi.
          Hai scelto due nomi splendidi, sono certa che
          gli angeli faranno in modo che anche il tuo futuro
          sia dello stesso parere.
          Ti abbraccio.
          Maria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *