AngeliComunicare con gli angeliNoi e gli angeli

Candele e profumi degli angeli

Nel 1.500 a.C. Dio rivelò a Mosè dosi e ingredienti per preparare la prima miscela biblica (Esodo 30, 34-37). Dio disse anche a Mosè come fare l’altare dove bruciare l’incenso. È questa la prima testimonianza della storia che ci parla del rituale di candele e profumi degli angeli.

In effetti profumi, incensi e candele fanno parte ancora oggi di piccoli rituali che gli angeli amano moltissimo. Gli angeli sono molto attratti dai profumi, dagli incensi e dalle candele.  Se volete entrare in contatto con le entità angeliche, usando candele ed incensi, la prima cosa che dovete fare è creare il vostro altare angelico.

Scegliete un luogo tranquillo della vostra casa dove sentite di poter sostare e pregare e fate il vostro piccolo altare. Non c’è bisogno di cose grandiose: gli angeli amano la semplicità. Pregate con cuore aperto e sincerità e quando desiderate fare una richiesta specifica accendete una candela.

Potete scegliere il colore della candela in base a quello che desiderate manifestare nella vostra vita.

  • Arancione: entusiasmo, successo, amicizia.
  • Blu: pace, tranquillità.
  • Verde: abbondanza, ricchezza, equilibrio.
  • Marrone: denaro, concretezza.
  • Bianco: sincerità, purezza, verità.
  • Rosa: vero amore, affetto, serenità.
  • Giallo: creatività, intelligenza, fiducia.
  • Viola: meditazione, mente libera, contro la negatività.
  • Porpora: successo, sapere, abilità, protezione spirituale.
  • Argento: angeli custodi.
  • Oro: potenza.

Insieme alla vostra candela potere accendere anche un piccolo bastoncino d’incenso profumato e creare così il vostro personalissimo mix di candele e profumi degli angeli.

Potete scegliere il profumo del bastoncino d’incenso considerando che:

  • la lavanda serve per rilassarsi;
  • l’arancio rafforza l’autostima;
  • il limone allontana la negatività;
  • il geranio migliora la fiducia;
  • la rosa vi porta nella dimensione dell’amore;
  • il sandalo dissolve le energie pesanti.

Il gesto puramente banale di accendere una candela o un bastoncino d’incenso simbolicamente corrisponde ad immettere Luce nell’invisibile; permette di attirare l’attenzione degli angeli; attiva la comunicazione angelica e fa in modo che le preghiere vengano ascoltate ed esaudite.

Un abbraccio di luce e amore.

Maria

Sull'autore

Maria

Ciao! Se stai leggendo queste parole, se mentre navigavi su Internet sei finito su questa pagina, non è un caso. Probabilmente il tuo angelo ti ha condotto sin qui. Mi chiamo Maria, e sin da quando ero piccola ho sempre avuto una grande fede in Dio e negli angeli. Ho sempre saputo di non essere sola e in effetti ho sempre sentito una vocina che mi metteva in guardia dai pericoli o mi indicava cosa fare. Pur non avendo mai visto con gli occhi i miei angeli, sono entrata più volte in contatto con loro: in particolare mi è accaduto innumerevoli volte di essere svegliata nel cuore della notte da una carezza o da un abbraccio e di percepire la loro presenza nella mia stanza. Ed ora, eccomi qui! Quella vocina mi ha svegliato nel cuore della notte dicendomi di creare questo blog e di chiamarlo "La voce degli angeli". Spero che i contenuti e i temi che tratterò, possano aiutare tutti coloro che vogliono entrare in contatto con queste magnifiche creature, che Dio, con il suo immenso amore, ci ha donato per sostenerci nei momenti di difficoltà e guidarci nel nostro cammino terreno.

2 Commenti

  1. Alessia Fornasieri Rispondi

    Buon giorno, mi chiamo Alessia Francesca e da tempo sento un forte richiamo degli angeli attraverso segni come cuori e numeri mi appaiono continuamente l’8 e il 18 sia sull’orologio che sulle targhe delle macchine, ecc… vorrei capirne di più

    • Ciao Alessia,
      i numeri che vedi racchiudono un messaggio angelico molto importante per te. Gli angeli ti stanno dicendo che i tuoi pensieri sono la porta che aprono o chiudono il flusso della tua abbondanza. Per abbondanza gli angeli non intendono solo quella economica, ma i sentimenti, le idee e le opportunità. Resta quindi focalizzata su quello che vuoi, poiché i tuoi pensieri creano ma, quando hai paura o sei preoccupata, possono anche bloccare questo flusso.
      Ti abbraccio.
      Maria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *