AngeliArcangeliComunicare con gli angeliNoi e gli angeli

I nomi degli angeli

Molti nomi angelici hanno avuto origine nel Medio Evo. Questi nomi sono stati formati prendendo un nome ebraico o il nome di una divinità e aggiungendo alla fine le sillabe “el” o “irion”. Si è così creato un gran numero di nomi degli angeli che è giunto sino ai giorni nostri. Esistono centinaia di nomi angelici che ci sono stati tramandati di generazione in generazione e altri che sono arrivati a noi, perché apparsi nei testi sacri o nei libri di fiabe e leggende.

Gli angeli sono vibrazioni di Luce. Sono Esseri Celesti il cui ruolo principale è diffondere l’amore. Ogni loro azione può essere ricondotta all’amore. Gli angeli sono amore puro e diffondono amore nell’Universo. Molti nomi degli angeli derivano proprio dal loro ruolo di divulgatori dell’amore di Dio. 

Quello che segue è un elenco dei nomi degli arcangeli più conosciuti:

  1. Arcangelo Ariel: leone o leonessa di Dio;
  2. Arcangelo Azrael: colui che riceve l’aiuto di Dio;
  3. Arcangelo Chamuel: colui che vede Dio;
  4. Arcangelo Gabriele: messaggero di Dio/Dio è la mia forza;
  5. Arcangelo Haniel: grazia di Dio/gloria di Dio;
  6. Arcangelo Jeremiel: misericordia di Dio;
  7. Arcangelo Jophiel: bellezza di Dio;
  8. Arcangelo Metatron: angelo dell presenza/vicino a Dio;
  9. Arcangelo Michele: immagine di Dio/che è come Dio;
  10. Arcangelo Raffaele: colui che guarisce/medicina di Dio;
  11. Arcangelo Raguel: amico di Dio;
  12. Arcangelo Raziel: segreti di Dio;
  13. Arcangelo  Sandalphon: preghiere di Dio;
  14. Arcangelo Uriel: Dio è Luce/Luce di Dio;
  15. Arcangelo Zadkiel: saggezza di Dio/rettitudine di Dio.

Molto spesso gli angeli custodi ci appaiono in sogno e ci rivelano il loro nome. Si tratta quasi sempre di nomi molto comuni e tutt’altro che esotici. Molte persone chiedendo il nome del loro angelo, scoprono che al loro fianco c’è un arcangelo e hanno dei dubbi. Gli arcangeli sono in grado di stare vicino a più persone, possono arrivare ovunque e risolvere ogni tipo di problema, quindi non abbiate alcun dubbio!

E se ancora non conoscete il nome del vostro angelo custode, non preoccupatevi! Limitatevi a chiedere il loro intervento e l’angelo giusto sarà al vostro fianco al momento opportuno e quando sarete pronti, vi rivelerà il suo nome.

Un abbraccio di Luce e amore.

Maria

Sull'autore

Avatar
Maria

Ciao! Se stai leggendo queste parole, se mentre navigavi su Internet sei finito su questa pagina, non è un caso. Probabilmente il tuo angelo ti ha condotto sin qui. Mi chiamo Maria, e sin da quando ero piccola ho sempre avuto una grande fede in Dio e negli angeli. Ho sempre saputo di non essere sola e in effetti ho sempre sentito una vocina che mi metteva in guardia dai pericoli o mi indicava cosa fare. Pur non avendo mai visto con gli occhi i miei angeli, sono entrata più volte in contatto con loro: in particolare mi è accaduto innumerevoli volte di essere svegliata nel cuore della notte da una carezza o da un abbraccio e di percepire la loro presenza nella mia stanza. Ed ora, eccomi qui! Quella vocina mi ha svegliato nel cuore della notte dicendomi di creare questo blog e di chiamarlo "La voce degli angeli". Spero che i contenuti e i temi che tratterò, possano aiutare tutti coloro che vogliono entrare in contatto con queste magnifiche creature, che Dio, con il suo immenso amore, ci ha donato per sostenerci nei momenti di difficoltà e guidarci nel nostro cammino terreno.

8 Commenti

  1. Avatar Giovannino Rispondi

    Ciao Maria mi chiamo Giovannino,giorni fa ho ricevuto una email da una medium angelica (così si e presentata) informandomi che il mio angelo custode le ha chiesto di mettersi in contatto con me,per fa si che tramite lei e le sue indicazioni io potessi trovare il “Segno Angelico” presente nel mio corpo e il nome del mio angelo custode il quale vuole mettersi in contato con me al più presto.
    Visto che hai esperienze angeliche e possibile che il mio angelo custode voglia parlarmi tramite una medium?

    ti ringrazio se vorrai rispondermi

    Giovannino

    • Ciao Giovannino,
      scusami se ti rispondo solo ora, ma sono stata poco bene. Non escludo che il tuo angelo si sia rivolto ad un’altra persona, tuttavia puoi averne la certezza da solo. Chiedi al tuo angelo di inviarti un segno che ti faccia comprendere se devi rivolgerti a lei opppure no.
      Gli angeli desiderano ardentemente comunicare con noi e vedrai che otterrai la tua risposta, perché tutti possono parlare con il proprio angelo.
      Spero di esserti stata d’aiuto.
      Un abbraccio angelico.
      Maria

      • Ciao maria mi e”capitata la stessa cosa di Giovannino solo che la medium si chiama esther io credo molto negli angeli e vorrei mettermi in contatto con il mio come pisso fare?

        • Ciao Enza,
          così come ho detto a Giovannino, non escludo la cosa.
          Io, ti consiglio sempre di chiedere direttamente ai tuoi angeli. Sono certa che troveranno il modo per farti capire cosa fare. Dopo aver fatto la tua domanda, fai attenzione ai segni: cuori, nuvole in cielo, parole di canzoni, sequenze numeriche e fidati delle tue sensazioni.
          Il nostro corpo è il più grande strumento di divinazione a nostra disposizione e gli angeli ci parlano attraverso le nostre sensazioni e le nostre intuizioni.
          Ti abbraccio e spero di esserti stata d’aiuto.
          Maria

  2. Avatar Giovannino Rispondi

    Ciao Maria.
    grazie per la risposta, stanotte farò la domanda al mio angelo e poi attenderò .

    Un abbraccio di luce.

    Giovannino

  3. Avatar Massimo Rispondi

    Ciao Maria,

    effettivamente non è un caso che io mi trova su questa pagina, anch’io sto tentando di fare un percorso spirituale anche alla ricerca del mio angelo e del suo nome (che non penso sia quello che corrisponde alla data di nascita, come vedo spesso su vari siti) solo che non mi è facile identificarlo con il suo nome….e forse non è importante al il momento per cui mi accontento di chiamarlo genericamente “angelo”, probabilmente un giorno me lo dirà, non so come, e non vorrei nemmeno cadere nella trappola della mente che potrebbe considerarlo un nome di fantasia pilotato dalla mente stessa, pertanto spero che quando lo scoprirò sarò convinto e consapevole che sia quello il suo nome. Di certo posso dire che ho ricevuto diversi segni dagli angeli, oggetti a forma di cuore, numeri, nuvole, immagini di angeli su superfici improbabili. Mi ha fatto sempre piacere però sento di non avere ancora una connessione forte con la dimensione angelica, vorrei poter essere più convinto e consapevole, è la vita con le sue difficoltà (in particolare quelle che sto vivendo in questo periodo) che mi tiene più legato alla dimensione terrena e non mi fa fluttuare nella dimensione spirituale in modo più consapevole. Tento anche, sporadicamente, a fare meditazione, ma proprio per questo vorrei riuscire a renderla costante e quotidiana. E’ questione di volontà e convincimento.
    Spero negli angeli allora…..e che il mio angelo si decida a farsi chiamare per nome :):):):)
    Ciao
    Massimo

    • Ciao Massimo,
      condivido pienamente tutto quello che hai scritto, comprese le tue considerazioni sul nome del proprio angelo legato alla data di nascita. Se in questo momento non conosci il nome del tuo angelo custode vuol dire che deve essere così. Ti assicuro che quando arriverà il momento giusto, capirai che non è frutto della tua mente. È accaduto a me e a tante altre persone che mi hanno raccontato la loro testimonianza. La meditazione e la preghiera aiutano tanto, ma se a causa del lavoro o per altri impegni non riesci a meditare tutti i giorni, non sentirti in colpa; piuttosto, chiedi aiuto a Raffaele affinché ti renda più semplice far diventare la meditazione una pratica giornaliera.
      Ti abbraccio.
      Maria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *