Angeli

I nove cori degli angeli

Tutte le creature che si trovano intorno al trono di Dio, vengono chiamate “angeli”. Le distinzioni che vengono fatte tra di loro, si basano su tre elementi: l’eccellenza della loro grazia, della loro natura e del loro mistero. Tutti gli angeli costituiscono un ordine o un Principato santo. Questo ordine e a sua volta suddiviso in tre gerarchie e, ogni gerarchia, è suddivisa in tre cori: ecco perché si parla di “nove cori degli angeli”.

PRIMA GERARCHIA

Serafini: il loro nome significa “coloro che bruciano”; sono gli angeli del fuoco, dell’amore e della Luce Divina. Bruciano in continua adorazione di Dio. Sono gli angeli degli eletti e dei profeti, vengono spesso menzionati nella Bibbia. Sono governati dall’arcangelo Metatron.

Cherubini: il loro nome significa “colui che prega”. Sono gli angeli della conoscenza; custodiscono i luoghi santi e sono costantemente di guardia al trono di Dio. Sono molto potenti, racchiudono l’ energia del sole, della luna e delle stelle. Nella Bibbia, vengono quasi sempre menzionati al plurale. Sono governati dal ‘arcangelo Raffaele e dall’arcangelo Gabriele.

Particolare dell'opera "Madonna Sistina" di Raffaello.

Particolare dell’opera “Madonna Sistina” di Raffaello.

Troni: sono sempre alla presenza di Dio di cui sono sedia e braccio destro. Portano l’energia di Dio sotto forma di giustizia Divina. Sono i protettori delle diocesi, dei chiostri e delle abbazie. Vengono nominati da Paolo nella lettera ai Colossei. Sono governati dall’arcangelo Jophiel e dall’arcangelo  Raziel.

SECONDA GERARCHIA

Dominazioni: sono angeli che governano il livello in cui il regno fisico inizia a fondersi con quello spirituale. Sono gli angeli del comando, i maestri spirituali. Proteggono i mistici e i missionari. Trasmettono l’Amore Divino attraverso l’energia della Misericordia. Si suppone che essi compongano l’esercito dell’Apocalisse e che da loro dipenda l’ordine universale. Sono governati dal’arcangelo Zadkiel.

Virtù: sono gli angeli custodi dell’intero pianeta e rappresentano la voce dell coscienza degli uomini. La loro forma è simile a lampi di luce, che ispirano nell’umanità molte cose, come l’arte o la scienza. Sono governati dall’arcangelo Uriel.

Potenze: sono gli angeli della forza, i nemici di Satana. Sono i protettori dei sacerdoti e dei confessori. Sono anche i protettori delle nostre anime. Vengono governati dall’arcangelo Camaele.

TERZA GERARCHIA

Principati: sono i guardiani delle nazioni, degli imperi, dei reami, dei popoli e delle chiese. Supervisionano l’operato degli angeli che si trovano sotto di loro. Sono i diretti esecutori del potere di Dio. La loro forma è simile a quella di raggi di luce. Vengono governati dall’arcangelo Haniel.

Arcangeli: sono gli ambasciatori di Dio e proteggono tutti gli uomini. Nella tradizione cattolica gli arcangeli, sono cherubini o serafini, oltre che essere arcangeli. Come è scritto nella Bibbia, Lucifero era un cherubino prima di ribellarsi a Dio e fu sconfitto dall’arcangelo Michele che è un serafino.

San Michele Arcangelo. Guido Reni

San Michele Arcangelo.
Guido Reni

 

Angeli: veri messaggeri di Dio, sono gli angeli custodi di ogni uomo. Appartengono all’ordine più basso nella gerarchia degli angeli e sono i più familiari agli uomini. Ci sono angeli dell’amore, della gioia, della speranza, del coraggio, della natura e così via. Ognuno di noi, in intima comunione col suo angelo custode, arriva fino a Dio.

Tutti i nove cori degli angeli possono essere lodati grazie all corona angelica, simile ad un rosario, con la quale si pregano gli angeli di ogni gerarchia e si chiede loro di intercedere presso Dio per ottenere la grazia.

Maria

Sull'autore

Avatar
Maria

Ciao! Se stai leggendo queste parole, se mentre navigavi su Internet sei finito su questa pagina, non è un caso. Probabilmente il tuo angelo ti ha condotto sin qui. Mi chiamo Maria, e sin da quando ero piccola ho sempre avuto una grande fede in Dio e negli angeli. Ho sempre saputo di non essere sola e in effetti ho sempre sentito una vocina che mi metteva in guardia dai pericoli o mi indicava cosa fare. Pur non avendo mai visto con gli occhi i miei angeli, sono entrata più volte in contatto con loro: in particolare mi è accaduto innumerevoli volte di essere svegliata nel cuore della notte da una carezza o da un abbraccio e di percepire la loro presenza nella mia stanza. Ed ora, eccomi qui! Quella vocina mi ha svegliato nel cuore della notte dicendomi di creare questo blog e di chiamarlo "La voce degli angeli". Spero che i contenuti e i temi che tratterò, possano aiutare tutti coloro che vogliono entrare in contatto con queste magnifiche creature, che Dio, con il suo immenso amore, ci ha donato per sostenerci nei momenti di difficoltà e guidarci nel nostro cammino terreno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *