AngeliMeditazioniNoi e gli angeliVivi bene adesso

Meditare con l’angelo custode

Nella tradizione cristiana la meditazione è considerata un mezzo per entrare in contatto con Dio. Essa è la base indispensabile per ogni cammino di consapevolezza di sè e di conoscenza della vita stessa.  Meditare mette in azione il pensiero, l’immaginazione e le emozioni per questo è uno dei mezzi più efficaci per sentire la presenza di Dio e degli angeli.

Gli angeli ci consigliano vivamente di far diventare la meditazione una pratica giornaliera. Solo infatti meditando tutti i giorni è possibile arrivare ad un reale cambiamento. Meditare con l’angelo custode significa sperimentare l’amore di Dio e degli angeli.

Prima di iniziare a meditare è necessario fare due cose: allontanare dalla mente tutti i pensieri negativi e spegnere i dispositivi elettronici che potrebbero disturbarvi. Anche se la meditazione è una pratica libera, ci sono alcune regole da rispettare:

  1. assumere sempre una posizione comoda;
  2. scegliere un ambiente confortevole e arioso;
  3. indossare abiti comodi;
  4. accendere una candela profumata o un incenso.

Come si fa a meditare con gli angeli?

Chiudete gli occhi e fate alcuni respiri profondi. Inspirando immaginate di essere circondati da una splendida luce bianca, la luce del vostro angelo custode. Espirando dalla bocca lasciate andare l’ansia, lo stess e le preoccupazioni. Così facendo vi riempite di luce e amore divino.

Quando sentite di essere sereni e tranquilli siete pronti per iniziare la vostra meditazione. Con gli occhi chiusi e la mente libera, in questo stato di profondo rilassamento, percepite che voi siete una sola cosa con Dio. Ripetete tre volte “Angelo di Dio, che sei il mio custode, illumina, custodisci, reggi e governa me  che ti fui affidato/a dalla Pietà Celeste. Amen”.

La ripetizione della preghiera produce sensazioni di benessere e di pace profonda; se è necessario, potete ripeterle più volte durante la meditazione, per allontanare eventuali pensieri negativi. Chi è più aperto e sensibile può sentire la presenza del proprio angelo custode, accompagnata da una dolce senzazione di gioia, di luce e di amorevole protezione.

Restate in silenzio, con il vostro respiro. È possibile che durante la meditazione il vostro angelo vi parli. Siate aperti e ascoltate non con le orecchie ma con il cuore. Il contatto angelico vi infonderà pace, amore, felicità  e serenità. Potreste anche sentire una grande commozione e potrebbe venirvi da piangere.

Accogliete ogni sensazione ed emozione consapevoli che non siete soli, ma che il vostro angelo è lì con voi. Potete far durare questa meditazione da 20 a 30 minuti. Sentirete dentro di voi quando sarà il momento di riaprire gli occhi e di continuare la vostra giornata in compagnia del vostro angelo custode.

Un abbraccio angelico.

Maria

Sull'autore

Avatar
Maria

Ciao! Se stai leggendo queste parole, se mentre navigavi su Internet sei finito su questa pagina, non è un caso. Probabilmente il tuo angelo o l'Universo (non importa come vuoi chiamarlo) ti ha condotto sin qui. Mi chiamo Maria, e sin da quando ero piccola, sono sempre stata affascinata dagli angeli e dalle fate. Ho sempre avuto l'impressione di non essere sola e in effetti ho sempre sentito una vocina che mi metteva in guardia dai pericoli o mi indicava cosa fare. Pur non avendo mai visto con gli occhi i miei angeli, sono entrata più volte in contatto con loro: in particolare mi è accaduto innumerevoli volte di essere svegliata nel cuore della notte da una carezza o da un abbraccio e di percepire la loro presenza nella mia stanza. Sebbene all'inizio tutto questo mi incuteva paura, in seguito ad una serie di eventi dolorosi, mi sono avvicinata sempre di più al mondo angelico e ho iniziato a comunicare con queste splendide creature. Dapprima ho acquistato tutti i libri di Doreen Virtue, poi ho seguito un seminario della splendida Isabelle Von Fallois ed il corso di Doreen Virtue che mi ha permesso di diventare Angel Card Reader certificata. Ed ora, eccomi qui! Il mio percorso spirituale è soltanto all'inizio, ma quella vocina di cui vi parlavo, mi ha svegliato nel cuore della notte dicendomi di creare questo blog e di chiamarlo "La voce degli angeli". Spero che i contenuti e i temi che tratterò, possano aiutare tutti coloro che vogliono entrare in contatto con queste magnifiche creature, che Dio, con il suo immenso amore, ci ha donato per sostenerci nei momenti di difficoltà e guidarci nel nostro cammino terreno.

2 Commenti

  1. Avatar Iris Rispondi

    Cara Maria
    Leggendo il messaggio mi sono chiesta, hai anche delle meditazioni guidate online?
    Grazie infinite
    Iris

    • Ciao Iris,
      al momento faccio sedute anche a distanza con le mie clienti, ma non ho meditazioni guidate online.
      È una buon suggerimento.
      Grazie cara.
      Un abbraccio.
      Maria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *