ArcangeliArcangelo Azrael

Azrael: l’arcangelo che guarisce i cuori

L’arcangelo Azrael, con la sua infinita dolcezza, è in grado di guarire un cuore che soffre per la perdita di qualcuno o qualcosa. Se il vostro cuore è infranto a causa di un lutto o se conoscete qualcuno che sta vivendo una situazione di questo genere, invocate l’arcangelo Azrael affinché doni conforto a chi ne ha bisogno.

Quando chiedete aiuto all’arcangelo Azrael per superare la morte di una persona cara o la perdita di qualcuno/qualcosa, lui vi avvolgerà con la sua energia dolce e affettuosa e donerà conforto al vostro cuore. Uno dei suoi compiti  è proprio quello di aiutare le persone a comprendere il mistero della morte.

Azrael desidera farci comprendere che la morte è semplicemente un altro aspetto della vita. Soltanto quando noi esseri umani comprenderemo che la morte fisica non equivale a quella dell’anima, potremo superare tutte le paure legate a questo tema e lasciar andare il dolore.

Se siamo malinconici, perché una persona a noi cara non c’è più, questo arcangelo può aiutarci; infatti, uno dei suoi compiti è quello di aiutare le persone ad incontrare in sogno una persona defunta.

Prima di andare a letto, chiamate Azrael accanto a voi. Chiudete gli occhi e visualizzatevi avvolti da una bellissima luce beige, quindi dite il nome della persona che vorreste incontrare in sogno. Prima di dormire, non dimenticate di chiedere a questo dolce arcangelo di ricordare tutto il giorno seguente, quindi ringraziatelo e dormite tranquilli.

Sebbene venga chiamato “l’angelo della morte”, Azrael può aiutarci anche in altre occasioni. Questo arcangelo infatti ci tende la mano in tutti i periodi di transizione della nostra vita, aiutandoci a comprendere che tutto ha un inizio e una fine.

Un abbraccio di luce e amore.

Maria

Sull'autore

Avatar
Maria

Ciao! Se stai leggendo queste parole, se mentre navigavi su Internet sei finito su questa pagina, non è un caso. Probabilmente il tuo angelo ti ha condotto sin qui. Mi chiamo Maria, e sin da quando ero piccola ho sempre avuto una grande fede in Dio e negli angeli. Ho sempre saputo di non essere sola e in effetti ho sempre sentito una vocina che mi metteva in guardia dai pericoli o mi indicava cosa fare. Pur non avendo mai visto con gli occhi i miei angeli, sono entrata più volte in contatto con loro: in particolare mi è accaduto innumerevoli volte di essere svegliata nel cuore della notte da una carezza o da un abbraccio e di percepire la loro presenza nella mia stanza. Ed ora, eccomi qui! Quella vocina mi ha svegliato nel cuore della notte dicendomi di creare questo blog e di chiamarlo "La voce degli angeli". Spero che i contenuti e i temi che tratterò, possano aiutare tutti coloro che vogliono entrare in contatto con queste magnifiche creature, che Dio, con il suo immenso amore, ci ha donato per sostenerci nei momenti di difficoltà e guidarci nel nostro cammino terreno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *