AmoreVivi bene adesso

Lo spirito dell’amore e della Luce

Lo spirito dell’amore e della Luce è onnipresente e comprende tutta la natura; questo accade perché Dio è ovunque. Tale spirito assume forme diverse: nelle persone, negli animali, nelle piante e negli elementi naturali.

Da sempre, gli alberi sono associati alla spiritualità, alla divinazione e alla guarigione. Nell’antichità, i druidi celtici erano conosciuti come gli esperti degli alberi. Si racconta che dagli alberi, i druidi avessero appreso molte delle informazioni in loro possesso.

Anche Socrate sosteneva che la quercia fosse una sorta di oracolo in grado di predire il futuro e di rivelare informazioni importanti. Non sono solo le querce ad essere considerati alberi sacri. Altri alberi  considerati sacri e simboli divini sono il salice, il pino, l’ulivo e l’alloro.

Dalla corteccia del salice bianco sono stati estratti i principi attivi dell’aspirirna. Giuseppe di Arimatea, camminava con l’aiuto di un bastone ricavato da un ramo di biancospino sacro. Dagli alberi di pino si ricava un olio che è un unguento naturale usato per lenire il dolore.

Tutti questi esempi devono farci comprendere l’importanza degli alberi e indurci ad avere rispetto per queste creature di Dio. Gli spiriti degli alberi abitano all’interno di ogni pianta, proprio come l’anima abita nel corpo di noi esseri umani.

E, in effetti, sarà capitato anche a voi almeno una volta nella vita, di intravedere un volto nei nodi degli alberi o nelle striature delle cortecce. Se vi soffermate a guardare gli alberi con cuore e mente aperti, potrete vedere come i tronchi delle vecchie querce o dei pini sembrano signori anziani. Questi sono i volti degli spiriti degli alberi.

Proprio come le persone, anche gli spiriti degli alberi hanno una personalità. È possibile costruire con questi esseri una vera e propria relazione e un rapporto basato sulla fiducia. Probabilmente la cosa più importante che questi spiriti ci insegnano è ad approfondire il legame con la natura e a rispettarla.

Proprio come ogni albero anche le piante hanno uno spirito. Dobbiamo imparare a rispettare l’essenza spirituale delle piante. Una buona abitudine è quella di parlare alle piante. Le piante sentono le nostre parole, e sono in grado di apprezzare i complimenti sinceri e le cure amorevoli. Questo spiega perché le persone che parlano ai loro fiori hanno giardini e balconi rigogliosi.

Dio manifesta il suo spirito, lo spirito dell’amore e della Luce, attraverso tutte le creature che ci circondano. Per connettersi con questi spiriti è necessario avere un cuore empatico e una mente aperta. Rispettiamo queste creature, stabiliamo una connessione con loro e impariamo a vivere in comunione con la natura.

Un abbraccio di luce e amore.

Maria

Sull'autore

Maria

Ciao!

Se stai leggendo queste parole, se mentre navigavi su Internet sei finito su questa pagina, non è un caso. Probabilmente il tuo angelo o l’Universo (non importa come vuoi chiamarlo) ti ha condotto sin qui.

Mi chiamo Maria, e sin da quando ero piccola, sono sempre stata affascinata dagli angeli e dalle fate. Ho sempre avuto l’impressione di non essere sola e in effetti ho sempre sentito una vocina che mi metteva in guardia dai pericoli o mi indicava cosa fare. Pur non avendo mai visto con gli occhi i miei angeli, sono entrata più volte in contatto con loro: in particolare mi è accaduto innumerevoli volte di essere svegliata nel cuore della notte da una carezza o da un abbraccio e di percepire la loro presenza nella mia stanza.

Sebbene all’inizio tutto questo mi incuteva paura, in seguito ad una serie di eventi dolorosi, mi sono avvicinata sempre di più al mondo angelico e ho iniziato a comunicare con queste splendide creature. Dapprima ho acquistato tutti i libri di Doreen Virtue, poi ho seguito un seminario della splendida Isabelle Von Fallois ed il corso di Doreen Virtue che mi ha permesso di diventare Angel Card Reader certificata.

Ed ora, eccomi qui!

Il mio percorso spirituale è soltanto all’inizio, ma quella vocina di cui vi parlavo, mi ha svegliato nel cuore della notte dicendomi di creare questo blog e di chiamarlo “La voce degli angeli”.

Spero che i contenuti e i temi che tratterò, possano aiutare tutti coloro che vogliono entrare in contatto con queste magnifiche creature, che Dio, con il suo immenso amore, ci ha donato per sostenerci nei momenti di difficoltà e guidarci nel nostro cammino terreno.

2 Commenti

  1. Ermanno Rispondi

    Cara Maria,
    che bello sarebbe alzarsi al mattino e vedere l’amore di Dio ovunque. Anche in quelle cose che poi la nostra cultura ci fa considerare negative e nel giudizio in fondo creato da altri e non da noi li condanna ancora di più quando forse da lì dovremmo partire. La verità rivelata ai semplici agli umili come diceva Gesù. Che bello sarebbe respirare ovunque la pace e l’armonia che in questo mondo pare si nascondano nel conflitto e nella discordia. Io vorrei chiudere gli occhi una notte e vedere in ogni cosa l’impronta del nostra anima depurata dall’ego. Tutto nasce dall’unione per poi separarsi di nuovo e unirsi nuovamente. Amore ha un significato etimologico molto bello e profondo quanto semplice; senza morte!! Io sto lavorando per questa consapevolezza e questa sera chiederò questo agli angeli. Vivere senza morte nella luce e nella consapevolezza. Ti ringrazio Maria e ti abbraccio con questo spirito. Grazie infinite!!

    • Ciao Ermanno,
      io penso che ognuno di noi possa scegliere consapevolmente di vivere nella pace e di vedere l’amore di Dio nelle piccole cose. Credo fortemente che ognuno di noi possa fare la differenza in questo mondo e diffondere questi meravigliosi sentimenti positivi. Quando leggo messaggi come il tuo, il mio cuore si riempie di gioia e ho la conferma che ci sono tante persone che condividono il mio pensiero. Siamo un piccolo “esercito della pace e dell’amore”.
      Un grande abbraccio.
      Maria

Rispondi

Completa l'operazione richiesta * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.