AngeliArcangeliArcangelo GabrieleNoi e gli angeli

Gli angeli di Natale

Gli angeli accompagnano tutta la vita di Gesù ed in particolar modo gli eventi legati alla sua nascita. Con il termine “angeli di Natale” si indicano tutti gli esseri di Luce collegati alla nascita di nostro Signore. Tra gli angeli di Natale più celebri c’è l’Arcangelo Gabriele.

Fu lui ad annunciare a Maria la nascita di suo figlio Gesù, facendole visita. Tale visita viene definita, nel Vangelo di Luca, “Annunciazione”, ed è celebrata ogni 25 marzo. L’arcangelo Gabriele apparve anche a Giuseppe, quando, assalito dal dubbio sulla gravidanza di Maria, decise di non sposarla più. Gabriele disse a Giuseppe che il concepimento era avvenuto per opera dello Spirito Santo, rincuorandolo e aiutandolo a capire.

Alla nascita di Gesù comparvero altri angeli. I primi angeli di Natale ad apparire furono quelli che incontrarono un gruppo di pastori che vegliavano di notte accanto alle loro greggi. Questi angeli annunciarono ai pastori la nascita del Cristo Signore e gli indicarono come riconoscere Gesù. Subito dopo questo annuncio, apparvero una moltitudine di angeli che lodava il Signore dicendo:

“Gloria a Dio nel più alto dei cieli
e pace in terra agli uomini che egli ama”.

Dopo l’apparizione degli angeli, i pastori andarono a Betlemme alla ricerca del “bambino nella mangiatoia”. Quando lo trovarono assieme a Maria e a Giuseppe, riferirono loro dell’apparizione angelica, lodando e glorificando Dio.

Gli angeli di Natale hanno avuto un ruolo centrale nella venuta di Gesù nel nostro mondo. La funzione di questi angeli è stata quella portare la speranza nel mondo.  Gli angeli di Natale infatti, annunciarono la speranza in una nuova salvezza per l’umanità, tramite la nascita del Messia.

Apriamo il nostro cuore agli angeli, accogliamo il loro amore e il loro messaggio di speranza ed insieme agli esseri di Luce celebriamo la nascita del Cristo Signore.

Un abbraccio angelico.

Maria

 

 

Sull'autore

Maria

Ciao! Se stai leggendo queste parole, se mentre navigavi su Internet sei finito su questa pagina, non è un caso. Probabilmente il tuo angelo o l'Universo (non importa come vuoi chiamarlo) ti ha condotto sin qui. Mi chiamo Maria, e sin da quando ero piccola, sono sempre stata affascinata dagli angeli e dalle fate. Ho sempre avuto l'impressione di non essere sola e in effetti ho sempre sentito una vocina che mi metteva in guardia dai pericoli o mi indicava cosa fare. Pur non avendo mai visto con gli occhi i miei angeli, sono entrata più volte in contatto con loro: in particolare mi è accaduto innumerevoli volte di essere svegliata nel cuore della notte da una carezza o da un abbraccio e di percepire la loro presenza nella mia stanza. Sebbene all'inizio tutto questo mi incuteva paura, in seguito ad una serie di eventi dolorosi, mi sono avvicinata sempre di più al mondo angelico e ho iniziato a comunicare con queste splendide creature. Dapprima ho acquistato tutti i libri di Doreen Virtue, poi ho seguito un seminario della splendida Isabelle Von Fallois ed il corso di Doreen Virtue che mi ha permesso di diventare Angel Card Reader certificata. Ed ora, eccomi qui! Il mio percorso spirituale è soltanto all'inizio, ma quella vocina di cui vi parlavo, mi ha svegliato nel cuore della notte dicendomi di creare questo blog e di chiamarlo "La voce degli angeli". Spero che i contenuti e i temi che tratterò, possano aiutare tutti coloro che vogliono entrare in contatto con queste magnifiche creature, che Dio, con il suo immenso amore, ci ha donato per sostenerci nei momenti di difficoltà e guidarci nel nostro cammino terreno.

4 Commenti

  1. Paolo Rispondi

    Un brivido di emozione, mi ha accompagnato nel leggere questo tuo ultimo post sugli Angeli di Natale, ancor di più lo è stato trovare una piccola piuma bianca sotto la sedia, gli Angeli ci stanno ancora guidando grazie!!

  2. Ciao Paolo,
    grazie per le tue bellissime parole, con le quali hai emozionato me.
    Bellissimo poi che tu abbia trovato una piuma bianca: gli angeli sanno sempre come farci sentire amati e protetti.
    Ti auguro un sereno Natale.
    Maria

  3. Ermanno Rispondi

    Ciao Maria.

    Un sincero augurio di Buon Natale. Io come sempre cercherò di passarlo nel modo più semplice possibile così come Gesù ci ha chiesto di essere: (Ti benedico, o Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai tenuto nascoste queste cose ai sapienti e agli intelligenti e le hai rivelate ai semplici – Matteo 11-25) e cercando l’aiuto e il contatto dei nostri amici angeli.
    Cosi sia il mio augurio per questo Natale per Te e voi tutti. Un’abbraccio e una preghiera.
    Ciao

    P.S: ti ho mandato anche una mail!!

    • Ciao Ermanno,
      auguro anche a te un sereno Natale. Anche io all’insegna della semplicità: sarò a casa con la mia amata famiglia.
      Hai fatto bene a dirmi che mi hai scritto una mail, adesso vado a leggerla.
      Un abbraccio.
      Maria

Rispondi

Completa l'operazione richiesta * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.